di Maurizio Felettig & C. s.a.s.

Studio Fisiochinesiterapico

Il tessuto muscolare

  

Care amiche e amici, questo argomento tratterà il tessuto muscolare.

Il tessuto muscolare è un particolare tipo di tessuto con una particolarità fondamentale, può contrarsi.

Proprio grazie alla contrazione muscolare, che alcuni segmenti del corpo, o l'intero corpo, si muovono. Sono quindi i muscoli "il motore" dei movimenti.

Nell'organismo umano ci sono tre differenti tipi di tessuto muscolare:

  1. tessuto muscolare liscio,
  2. tessuto muscoalre cardiaco,
  3. tessuto muscolare scheletrico.

i tre tipi di tessuto

Il tessuto muscolare liscio, è anche chiamato tessuto muscolare viscerale perchè si trova in molti organi interni, intestino, stomaco, vescica urinaria, vie aeree polmonari e nella parete di molti vasi sanguigni o tessuto muscolare involontario, perchè si contrae indipendentemente dalla nostra volontà.

Le caratteristiche di questo tipo di tessuto muscolare sono:

  1. la contrazione è lenta e prolungata, ordinata e coordinata (determina i movimenti peristaltici). Avviene lungo tutta la lunghezza del muscolo contemporaneamente, comportandosi come se fossecostituito da unica fibra, anche se realmente è composto da più fibre che si susseguono una all'altra.  In questo modo si determina un movimento ondulatorio, continuo, tipico degli organi interni, che èpermette lo scorrimento del loro contenuto in una unica direzione (movimento peristaltico),
  2. la contrazione è involontaria, dipendente dal sistema nervoso autonomo (vedi articolo sul Sistema Nervoso),
  3. è liscio perchè le fibre che lo compongononon presentano le striature caratteristiche del muscolo cardiaco e del muscolo scheletrico,
  4. le cellule che compongono il tessuto muscolare liscio, presentano una forma affusolata ed hanno un solo nucleo (sono mononucleate). In genere, sono sistemate lungo linee parallele, quasi a formare dei fogli di cellule.

 tessuto muscolare liscio

Il tessuto muscolare cardiaco, è anche chiamato miocardio e forma le pareti del cuore, le fibre del tessuto muscolare cardiaco hanno le seguenti caratteristiche:

  1. hanno un solo nucleo (sono mononucleate),
  2. presentano delle striature,
  3. hanno forma tubolare e presentano delle diramazioni le quli permettono alle fibre di connettersi tra loro riuscebdo  a diffondere rapidamente ed uniformemente la contrazione in tutto il cuore,
  4. hanno moltissimi mitocondri (il metabolismo energetico del cuore è il metabolismo ossidati, perchè il cuore si contrae in continuazione e non si può permettere di stancarsi),
  5. la contrazione muscolare avviene in modo ritmico, senza stimoli e controllo nervoso esterni. Il muscolo cardiaco è, a tutti gli effetti, un muscolo involontario.

tessuto muscolare cardiaco

Il tessuto muscolare scheletrico, comprende la maggior parte della muscolatura volontaria, controllata cioè da sistema nervoso centrale (vedi articolo sitema nervoso). E' il tessuto muscolare che consente al nostro corpo, o a parti di esso, di muoversi nello spazio. Il tessuto muscolare scheletrico, attraverso alla propria contrazione, permette ai segmenti ossei (sui quali si connette attraverso le strutture tendinee), vedi articolo sui tendini, di compiere movimeti. E' il movimento dei segmenti ossei che determina il movimento ed i muscoli ne rappresentano i "motori". Questo tessuto muscolare, oltre che essere presente nella muscolatura del tronco e degli arti, è presente nella laringe, nella faringe, nella lingua e nalla porzione superiore dell'esofago. Istologicamente è un sistizio

tessuto muscolare scheletrico

 

Grazie di avermi letto, a Vostra disposizione per consigli e chiarimenti